ITA | ENG | FRA

COMUNE DI MONSUMMANO TERME

MUSEO DELLA CITTÀ E DEL TERRITORIO

"Uno specchio della popolazione e della sua storia"

EMYA

Berlingaccio 2014

GRANDE ATTESA A MONSUMMANO TERME

PER LA COSTRUZIONE DEI “BERLINGACCI”

E PER IL GRANDE FALÒ DI GIOVEDÌ GRASSO.

 

Una tradizione che torna, la festa del carnevale, che i musei civici festeggiano creativamente attraverso laboratori, che si alterneranno all’interno dei due musei, per costruire maschere e “Berlingacci” e che hanno anche lo scopo di far conoscere ai bambini, ed anche ai genitori, la storia del carnevale monsummanese.Così al Museo della Città e del Territorio ci si adopera per riscoprire un’allegra usanza della campagna monsummanese, rinnovata dall’Assessorato alla Cultura e dai musei civici, per consumare l’ultimo spettacolare atto in piazza Giusti per Giovedì Grasso, il prossimo 27 febbraio. Quella del Berlingaccio era la vera festa di carnevale nella campagna monsummanese, dove la tradizione si è protratta fino agli anni ’60 del Novecento.Già di prima mattina i giovani del paese giravano nelle aie contadine alla ricerca di paglia, o se questa scarseggiava, di erba secca, scarti di “stipa” (erica adoperata per la produzione di scope da lavoro) o di “sanali” (come venivano chiamate le spuntature della saggina utilizzata per le scope tradizionali), di pali e canne.L’intera giornata era impiegata prima nella ricerca dei materiali e successivamente nella costruzione del berlingaccio. Era una sfida, tra i giovani, realizzare quello più grande e, spesso, i bambini più piccoli venivano aiutati dagli uomini adulti mentre le donne, in casa, preparavano i dolci tipici, i cenci.La costruzione era laboriosa; prima si faceva una grande croce con i pali o con le canne e su questa, con la paglia, si costruiva il grande fantoccio del berlingaccio.Al tramonto iniziava la festa; ognuno dava fuoco al proprio berlingaccio ed i più grandi percorrevano le strade in lungo e in largo cantando fino a che tutti i fantocci non erano finiti di bruciare.Teresa Baronti, insegnante nella scuola elementare di Montevettolini ci lascia questa testimonianza in Cenni storici di Montevettolini, 1928-1929:  “La sera poi ognuno da fuoco al proprio berlingaccio e questo succede anche per la campagna ed è bello vedere dall'alto la pianura punteggiata di fuochi intorno ai quali saltano e cantano i ragazzi, che li hanno incendiati”  Il Museo della Città e del Territorio aspetta quindi grandi e piccini per cimentarsi nella costruzione del tradizionale fantoccio di paglia da bruciare all’imbrunire al ritmo del “Drum Circle” dei giovani percussionisti dell’Accademia Musicale della Valdinievole.

 Questo il programma

 Domenica 16 febbraio 2014 - ore 16.00 Arriva il Berlingaccio!!!

Festeggiamo insieme il Carnevale di Monsummano Terme! Un appassionante laboratorio per famiglie per costruire il proprio fantoccio ispirato alla tradizione del Berlingaccio.

 Giovedì 27 febbraio 2014 - ore 16.00 - Carnevale con Berlingaccio!

Giovedì Grasso; tutti insieme al museo per costruire il Berlingaccio con tanta paglia e carta colorata. Un pomeriggio dedicato alle famiglie, pieno di divertimento con disegni e filastrocche dedicate al carnevale.

 Alle ore 18.30 sfilata dei bambini all’esterno del museo per andare a bruciare il Berlingaccio!

 Prevista la prenotazione

 Costo: € 2,00 a persona, bambini fino a 6 anni: ingresso gratuito

 Info: Ufficio Attività Culturali 0572/ 959 236 - 228

Museo Città e Territorio: 0572/954463 – www.museoterritorio.it

Puntoinforma 0572 954412 punto.informa.monsummano@gmail.com




News e Eventi

RESTA IN CONTATTO

Museo della città e del territorio
Piazza Ferdinando Martini 1
Monsummano Terme PISTOIA
tel. +39 0572 959 500 | +39 0572 954 463
museoterritorio@ comune.monsummano-terme.pt.it
museoterritorio
RSS

@ NEWSLETTER

Iscriviti alla newsletter per ricevere gratuitamente aggiornamenti su eventi e novità del museo.

 
Comune di Monsummano TermeProvinciasmv

© Museo delle Città e del Territorio- Comune di Monsummano Terme Piazza IV Novembre 75/h Monsummano Terme (PT) P.I. 00363790478: Privacy -Cookies - Crediti