ITA | ENG | FRA

COMUNE DI MONSUMMANO TERME

MUSEO DELLA CITTÀ E DEL TERRITORIO

"Uno specchio della popolazione e della sua storia"

EMYA

Scuole secondarie di Primo e Secondo grado 2016-2017

Un giorno da botanico: piante e alberi del colle di Monsummano Alto

Laboratorio didattico dedicato alle piante e agli alberi del colle di Monsummano Alto. Durante il primo incontro in museo saranno illustrate le principali specie con riferimento alla vegetazione locale e alle sue caratteristiche. L'attività di laboratorio consisterà nel riconoscimento delle piante tramite la creazione della carta d'identità degli alberi più importanti e il riconoscimento delle piante. Durante il secondo appuntamento si terrà l'escursione sul campo a Monsummano Alto.

Modalità: primo incontro in museo (1 ora), secondo incontro a Monsummano Alto (2 ore).

 

Il paesaggio naturale della Valdinievole

Laboratorio sulle particolarità naturalistiche, paesaggistiche e ambientali della Valdinievole, così ricca di particolarità geologiche e intrecci tra uomo e natura. Il primo incontro si terrà in museo dove sarà possibile visitare le collezioni tematiche. Il secondo incontro consentirà la visita ad uno degli ambienti descritti in precedenza a scelta tra il colle di Monsummano Alto, il Padule di Fucecchio (Porto delle Morette), Montevettolini.

Modalità: primo incontro in museo (1 ora), secondo incontro presso uno dei siti indicati (2 ore).

 

Un giorno da geologo: le rocce del colle di Monsummano Alto

Laboratorio dedicato alle rocce del colle di Monsummano Alto. Durante il primo incontro in museo ci sarà l'illustrazione delle principali formazioni litologiche e delle loro caratteristiche con visita alla stanza dedicata del museo. Il laboratorio prevede semplici esperimenti sul carsismo. Il secondo  appuntamento si terrà a Monsummano Alto con escursione sul campo attraverso il sentiero geologico.

Modalità: primo incontro in museo (1 ora), secondo incontro a Monsummano Alto lungo il sentiero geologico (2 ore).

 

Conoscere il cielo per misurare la Terra

L’attività si caratterizza per un approccio multidisciplinare che investe sia l'ambito delle discipline umanistiche sia quello delle discipline scientifiche. Il percorso sarà articolato in una lezione al planetario e in un percorso durante il quale si affronterà la questione della misurazione dello spazio in relazione alle conoscenze astronomiche in varie epoche, a partire dall'antichità fino a Galileo. Una parte sarà dedicata alla visita del museo e alla figura di Vincenzo Viviani per scoprire i miglioramenti nel livello di precisione e di resa tecnica della cartografia: a tal riguardo sarà possibile svolgere rilevazioni catastali attraverso la versione digitale del catasto pietroleopoldino.

Modalità: primo incontro in museo al Planetario (1 ora), secondo incontro in museo (2 ore).

 

Il mondo termale attraverso la storia, l’arte, la letteratura

Il percorso si caratterizza per la sua fortissima tendenza multidisciplinare poiché prevede due incontri di cui uno in museo e uno presso lo stabilimento termale di Grotta Giusti. Il primo incontro si svolgerà al museo e sarà incentrato sulla storia delle terme nel mondo antico: da i culti delle divinità salutari e i diritti legati alle acque passando al mondo romano con la nascita dei primi veri e propri stabilimenti termali, fino al Medioevo, al Rinascimento e all'età moderna. Per la visita a Grotta Giusti invece si prevede un taglio più specifico e maggiormente incentrato sulla storia del territorio e anche sugli aspetti più scientifici legati all'ambiente e alle proprietà delle acque termali.

Modalità: primo incontro in museo (1 ora), secondo incontro presso Grotta Giusti (2 ore).

 

Vivere dentro le mura

L’attività affronta il tema dell'insediamento e dello sviluppo dei castelli nel territorio della Valdinievole. Punto di partenza sarà la visita guidata alle sale del museo per evidenziare le tematiche trattate con l'ausilio della cartografia e del plastico del castello di Monsummano Alto. Le tematiche trattate saranno varie: il concetto di castello e il modello insediativo, la struttura del castello e le sue peculiarità architettoniche. Durante il secondo appuntamento si svolgerà la visita al castello di Monsummano Alto.

Modalità: primo incontro in museo (1 ora), secondo incontro presso Monsummano Alto (2 ore).

 

Il paesaggio sotterraneo

Durante questo percorso sarà possibile analizzare le particolarità del mondo sotterraneo, con particolare riferimento al paesaggio carsico di Grotta Giusti. Nel primo incontro la grotta sarà analizzata nelle sue peculiarità geologiche e medicamentose; nel secondo incontro sarà possibile visitare la grotta per vivere un'esperienza unica.

Modalità: primo incontro in museo (1 ora), secondo incontro presso Grotta Giusti (2 ore).

 

Paesaggi di Dante

Il capolavoro di Dante Alighieri continua ad appassionare lettori e a destare curiosità per i paesaggi rappresentati o evocati nella Commedia. Il museo propone un laboratorio didattico per i 750 anni della nascita dell'autore; un primo incontro è una sorta di viaggio tra storia, arte, letteratura in relazione al territorio. Il secondo incontro sarà una visita a scelta tra la Grotta Giusti e la rocca di Montecatini Alto.

Modalità: primo incontro in museo (1 ora), secondo incontro presso Grotta Giusti o la rocca di Montecatini Alto (2 ore).

 

L'archeologia del paesaggio

Laboratorio dedicato alla conoscenza del territorio in epoca romana medievale attraverso l'archeologia. Verrà spiegata la lettura del territorio attraverso l'attività dell'archeologo, la lettura delle testimonianze archeologiche quali l'insediamento di età romana e il sepolcreto di nell'area della Grotta Parlanti.

Modalità: unico incontro in museo da due ore

 

Paesaggi medievali

Come doveva essere diverso da oggi il nostro territorio nel Medioevo. Un laboratorio trasporterà gli alunni indietro nei secoli alla scoperta della Valdinievole incastellata sulle alture intorno alla grande conca del Padule di Fucecchio. Dalla Valleriana al Montalbano, un excursus mirato a far conoscere le origini storiche dei luoghi dove oggi viviamo. Il secondo incontro sarà dedicato a un'uscita sul nostro territorio scegliendo tra Monsummano Alto, Montevettolini, Larciano, Buggiano Castello, Uzzano.

Modalità: primo incontro in museo (1 ora), secondo incontro con uscita a scelta in uno dei luoghi indicati (2 ore).

 

Mercanti e pellegrini

L’attività consiste in due incontri dedicati alle vie del commercio e dei pellegrini tra Medioevo e Rinascimento. Il primo appuntamento si terrà in parte al museo e in parte sarà dedicato alla visita del santuario della Madonna della Fontenuova. Il secondo appuntamento prevede una visita a Montevettolini.

Modalità: primo incontro in museo (1 ora), secondo incontro a Montevettolini (2 ore).

 

Archeologia e Medioevo

Tema del laboratorio è l'archeologia come disciplina storica. In particolare ci si soffermerà sulle fonti storiche e su come il metodo archeologico e le fonti materiali possano contribuire a chiarire e ad accrescere le conoscenze sul Medioevo. Dopo aver affrontato una parte teorica agli studenti saranno invitati a condurre un lavoro di archeologia leggera sul campo, osservando e studiando strutture e murature del castello di Monsummano Alto.

Modalità: primo incontro in museo (1 ora), secondo incontro presso Monsummano Alto (2 ore).

 

Antiche ceramiche medievali

Il laboratorio è dedicato alla ceramica medievale, alla preziosità delle sue produzioni e dei suoi motivi decorativi. Un viaggio nella quotidianità del Medioevo e nella raffinatezza delle sue produzioni artigianali.

Modalità: secondarie di primo grado; primo incontro in classe (1 ora), secondo incontro in museo (2 ore).

 

Raccontare Monsummano e il suo Castello

Laboratorio didattico rivolto ai giovani più vicini alle nuove tecnologie, ai social network e ha un modo di comunicare dove l'immagine è essenziale. Scopo del percorso è quello di sensibilizzare i giovani alla conoscenza della storia delle tracce del passato che coesistono con il mondo moderno. In questo senso le vie di Monsummano Terme e il castello di Monsummano Alto diventano simbolo del passato e spazio per realizzare elaborati in formato digitale che raccontino le impressioni e suggestioni allo scopo di valorizzarne l'importanza e promuoverne la conoscenza.

Modalità: primo incontro in museo con ultima parte della piazza principale di Monsummano Terme (1 ora), secondo incontro a Monsummano Alto (2 ore).

 

Padule di Fucecchio: luoghi e memorie

Questo laboratorio si pone l'obiettivo di far confrontare gli studenti con la storia. Tramite testimonianze, fonti e documenti e di ragazzi toccheranno con mano memorie e tracce di un passato che segna la storia locale ma che allo stesso tempo è espressione paradigmatica di una storia più ampia, collegata al contesto generale. La ricostruzione degli eventi del 23 agosto del 1944 sarà intesa alla presa di coscienza di una memoria sulla quale far leva. Attraverso il dialogo costruttivo all'analisi dei luoghi e degli eventi supportata da materiale multimediale, gli studenti si porteranno con il tragico episodio.

Modalità: un unico incontro in museo da due ore.




RESTA IN CONTATTO

Museo della città e del territorio
Piazza Ferdinando Martini 1
Monsummano Terme PISTOIA
tel. +39 0572 954463
museoterritorio@ comune.monsummano-terme.pt.it
museoterritorio
RSS

@ NEWSLETTER

Iscriviti alla newsletter per ricevere gratuitamente aggiornamenti su eventi e novità del museo.

 
Comune di Monsummano TermeProvinciasmv

© Museo delle Città e del Territorio- Comune di Monsummano Terme Piazza IV Novembre 75/h Monsummano Terme (PT) P.I. 00363790478: Privacy -Cookies - Crediti